IC LUCATELLI

Attività Scuola Primaria

                                                                                                      ANNO SCOLASTICO 2020/21

PROGETTO LUNA

In occasione del 50° anniversario dello sbarco sulla Luna, nell’anno scolastico 2019/2020 l’Istituto Lucatelli aveva programmato la realizzazione del progetto “ Passeggiando sulla Luna” al quale avevano  aderito numerose classi dei tre ordini di scuola. Purtroppo però la pandemia dovuta al Covid 19 ha interrotto bruscamente le attività che si stavano realizzando. All’inizio dell’anno scolastico in corso , però, si è voluto riprendere il progetto che è stato rinominato “Passeggiando sulla Luna e…dintorni”, anche per non darla vinta al virus!

Con questa determinazione gli alunni delle classi aderenti si sono impegnati a realizzare percorsi originali e suggestivi sul tema della Luna, dei pianeti , dell’Universo affrontando gli argomenti a livello multidisciplinare. I docenti li hanno accompagnati nel percorso in modo straordinario, facendo crescere in loro la curiosità e la passione per le tematiche affrontate.

Ancora una volta l’emergenza del Coronavirus  avrebbe potuto vanificare ogni sforzo fatto per portare avanti il progetto ma , per fortuna, la collaborazione e la disponibilità dimostrate da tutti hanno reso possibile almeno la pubblicazione on line dei lavori effettuati. Dietro ad ogni video, ad ogni carrellata fotografica c’è un lavoro intenso e puntuale che deve essere valutato con orgoglio.

Con grande emozione, ringraziamo la nostra Dirigente Scolastica ,Dott.ssa Mara Amico, che ci ha sempre dato il suo supporto, soprattutto nei momenti di sconforto causati   dalle difficoltà che si sono dovute affrontare e tutti i docenti che ,con forza e entusiasmo, hanno permesso una felice conclusione del progetto. Ringraziamo con gratitudine anche il nostro esperto informatico Mattia Colella, senza il quale la visione dei filmati non sarebbe stata possibile e le collaboratici del progetto Feliziani Laila, Leonelli Marina e Mengoni Milena che hanno coordinato il lavoro tra i vari ordini scolastici.  

Ma un ringraziamento speciale lo dobbiamo fare agli alunni, dai più piccoli ai più grandi dell’Istituto, perché solo con il loro entusiasmo e la loro partecipazione attiva si è riusciti ad avere una produzione veramente eccezionale.

Buona visione!

 

Le referenti del progetto

Inss. Cardarelli Ilaria e Dignani Nadia

IL MAGGIO DEI LIBRI

Il giorno 18 maggio 2021, gli alunni delle classi: 1^A – 1^B; 3^ A-B-C-D; 5^ C-D-E, della Scuola Primaria, hanno conosciuto la scrittrice Gabriella Santini in un incontro che si è svolto in modalità online.

L’autrice di numerosi libri per ragazzi, ha saputo intrattenere tutti gli alunni  con la sua grande capacità comunicativa, differenziando le strategie d’intervento a seconda dell’età.

Attraverso la presentazione di se stessa, del suo essere stata fin da piccola una grande appassionata di storie, è passato l’amore per la scrittura che l’ha portata alla produzione di oltre cento libri, iniziando dal genere fantasy (ideando storie di fate, folletti, gnomi…) per poi spaziare al realistico, al giallo mistery e all’avventura,  raccontando anche delle sue produzioni per le Winx, le PopPixie, gli Hunti…;

Con i più piccoli delle classi prime, ha fatto una riflessione molto calzante: “…Imparare a leggere è come imparare ad andare in bicicletta, perché all’inizio sembra difficile, ma poi, piano piano, si diventa sempre più bravi ed è molto divertente!”  Prendendo spunto dal suo libro: “Fifa blu”, ha toccato le corde delle paure dei bambini, spesso immaginarie,  e gli alunni hanno potuto esprimere le loro, in uno scambio di impressioni del tutto spontanee e divertenti.

Anche il pubblico delle classi terze è intervenuto attivamente all’incontro, ponendo numerose domande alla scrittrice che ha raccontato di sé, del suo rapporto con la poesia, di quali fossero state le sue favole preferite da piccola e di come fosse fatto il suo lavoro… “Se uno scrive per gli altri” –ha spiegato- “gli altri sono vicini a me”; perciò, ogni volta che si scrive, ci si deve fermare, si deve riflettere per chiedersi se quello che si è scritto possa davvero piacere agli altri. Insomma, le parole sono importanti e devono essere usate con grande rispetto.

Molta e altrettanta curiosità è stata sollecitata negli alunni delle classi quinte dove anche le insegnanti hanno  apprezzato l’incontro e sicuramente ne hanno tratto degli stimoli nuovi; l’autrice ha interagito con grande disponibilità, dando ai ragazzi anche dei consigli utili  per il proseguimento dell’esperienza scolastica e per la vita esprimendosi così: “Non affidatevi alla fortuna, affidatevi invece al sacrificio, alla pazienza e all’impegno perché è questo che vi permetterà di trovare la giusta energia che farà da guida  alla vostra anima. Il corpo vi fa viaggiare, muovere, vivere, ma sarà l’anima che costruirà il vostro percorso”. L’autrice afferma che: “I libri servono ad aprire le porte con le giuste chiavi per una vita verso il futuro.”

Tutti gli alunni e le insegnanti ringraziano vivamente la scrittrice per aver regalato loro un bellissimo momento di partecipazione, dove la lettura e la scrittura sono stati messi in primo piano insieme al suo affetto spontaneo che tutti hanno sentito passare dallo schermo.

         Ins. Stefania Corsalini (referente del Progetto)

#FlowerBombChallenge

20 maggio: Giornata Mondiale delle Api

Noi alunni della classe 3^ C, abbiamo partecipato a questo gioco delle “bombe di fiori”, costruite con un mix di fiori selvatici, argilla e terriccio che poi ci siamo divertiti a lanciare nei parchi vicino alla nostra scuola e dovunque ci sia stata terra dove i semi possano crescere e dare luogo a fiori o specie vegetali di cui gli insetti impollinatori hanno bisogno.

Abbiamo capito che le api ed altri impollinatori stanno diminuendo a causa dell’uso di pesticidi tossici e delle colture intensive; salvare le api, vuol dire salvare il cibo. Senza gli insetti impollinatori (farfalle, bombi…), un gran numero di specie vegetali e animali selvatiche e coltivate non esisterebbe più. Di conseguenza, anche noi umani non avremmo abbastanza cibo per nutrirci.

Abbiamo voluto agire per un futuro migliore.

Vedi il video: https://youtu.be/Da3Xzk03jrQ

SPETTACOLO TEATRALE ON LINE : La Testa del Chiodo

Nei giorni 24-25-26-27 marzo molte delle classi della Scuola Primaria  dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Lucatelli ” di Tolentino hanno partecipato on line alla visione dello spettacolo “La testa del chiodo ” messo in scena dalla Compagnia della Rancia,  Rancia VerdeBlu.

Vedi l’articolo:La testa del chiodo

MOSTRI IN 2 C

<Benvenuti!   Questi sono i meravigliosi mostri che abbiamo che abbiamo creato nel nostro laboratorio della 2a C. Abbiamo inventato terribili occhi, spaventose teste, pericolosi artigli, denti affilati, occhi di fuoco, pelle squamosa e appiccicosa. Quindi se pensate di non tremare, di non sbarrare gli occhi, di non morire di paura, allora guardare pure!>

TUTTI IN MASCHERA! – CLASSE 3C – scuola Primaria King – guarda il video: https://youtu.be/cdLUxWigY_A

………………………………………………………………………………..

I bambini della I D costruiscono parole di due sillabe con lo “strumentopolo”.

                                                                    

 Il villaggio di Babbo Natale con le Lego. Classe 2 C